Blog: http://ideazzurra.ilcannocchiale.it

Il mio nome è nessuno, è un film di Terence Hill, molto bello! Mi ha colpito in particolar modo "la favola dell'uccellino"

Non ti fidare di chi dice che vuole toglierti dalla melma, non sempre lo fa perché ti vuole bene.

E’ anche vero che non sempre chi ti mette nelle retrovie, lo fa perché ti vuole male.

Ricorda la favola dell’uccellino, a me è servita tanto, per capire in un mondo finto chi è tuo amico e chi si prende gioco ti te.

E’ fondamentale capire tra le righe, le parole non dette,  oppure, ancora peggio, attraverso frasi mandate a dire, l’idea che gli altri si sono fatti di te.

E’ triste scoprire, di essere sottovalutati, poco apprezzati e mal valutati da chi ti conosce da sempre.

Ma ricorda, rimanere nessuno avvolte aiuta. Essere un come un dejà vù, qualcuno che non ti rimane in mente, ma ti sembra di averlo visto, essere uno qualunque molto spesso torna utile, specialmente se sei come me, che preferisci stare in pace
a fare quello che ti pare senza che nessuno ti rompa le balle.

Quindi cari lettori, lascio la gloria a chi la rincorre, l’onore a chi se lo cerca,  i titoli a chi dice di possederli.

Chiedo per me, soltanto un pizzico di AZZURRA LIBERTA’ .

Pubblicato il 27/4/2009 alle 0.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web